false
X

Mail

Have you lost your password?

if you have forgotten your password click HERE

If you have not received the activation mail click here

Print
Home / News / Beamline for schools: studenti vincitori realizzano esperimento al Tifpa di Trento

Beamline for schools: studenti vincitori realizzano esperimento al Tifpa di Trento

5/3/2018 >> Beamline for schools @ CERN: studenti vincitori realizzano esperimento al Tifpa di Trento
Sono in partenza per Trento sei studenti della classe 4^C dell'Istituto d'Istruzione Superiore "Nicola Pellati" di Nizza Monferrato (Asti), vincitori della selezione tutta italiana, targata Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), della competizione del CERN "Beamline for Schools" (BL4S). Venerdì 23 e sabato 24 febbraio gli studenti piemontesi saranno al centro trentino di protonterapia dell'Azienda Provinciale Servizi Sanitari (APSS). Nel centro, dove vengono trattati pazienti oncologici con protoni, gli studenti lavoreranno nella sala sperimentale del TIFPA (Trento Institute for Fundamental Physics and Applications, il centro INFN di Trento), dove avranno la possibilità di mettere in pratica l'esperimento che hanno progettato per il concorso internazionale BL4S.

Gli studenti creatori del progetto PROMETHEUS.

Il servizio presentato su RAI Tre, visionabile anche al seguente link.

Il loro esperimento consiste in un'inedita misura del cosiddetto "picco di Bragg", che identifica il punto di massima deposizione di energia in un trattamento di radioterapia oncologico con fasci di protoni. I protoni prodotti da un acceleratore hanno la proprietà di danneggiare i tessuti umani in maniera più limitata rispetto alla tradizionale radioterapia a raggi gamma: la loro capacità di distruggere cellule è inizialmente piccola, mentre la particella attraversa il tessuto, ma cresce bruscamente nel piccolo tratto finale del loro percorso nei tessuti, punto che prende il nome di "picco di Bragg". Un'accurata caratterizzazione della posizione di questo picco è condizione necessaria per colpire il tumore e non il tessuto sano che lo circonda, rendendo possibile la cura del tumore. L'esperimento ideato dai ragazzi di Asti si compone di una parte puramente sperimentale che coinvolge la realizzazione del rivelatore, resa possibile grazie alla CAEN, che ha fornito gratuitamente agli studenti delle apparecchiature elettroniche necessarie alla misura, e grazie all'interessamento di alcuni ricercatori dell'Università degli Studi dell'Insubria, co-progettisti di queste stesse apparecchiature. Gran parte dei test durante questa fase si sono svolti nei laboratori di Como dell'Università dell'Insubria. Vi è poi la parte di irraggiamento e analisi dati e validazione delle simulazioni, che verrà messa in pratica al TIFPA venerdì e sabato prossimi. La costruzione del rivelatore e lo sviluppo delle simulazioni è avvenuto nel contesto dell'Alternanza Scuola-Lavoro. Ogni studente ha utilizzato i suoi interessi specifici nei diversi ambiti coinvolti nell'esperimento, dallo studio biomedico sulle applicazioni del picco di Bragg alla realizzazione dell'hardware e del software. A partire da venerdì alle ore 16, i giovani verranno premiati per i loro sforzi progettuali potendo installare e utilizzare il loro apparato nella sala dedicata agli esperimenti dell'acceleratore del TIFPA. Lo studio dei ragazzi potrebbe trovare molteplici applicazioni in campo tecnologico e biomedico, in particolare per migliorare la precisione dei trattamenti radioterapici pediatrici, dove la precisione gioca un ruolo fondamentale.

"Il picco di Bragg è un fenomeno molto studiato e ben conosciuto dalla comunità scientifica", commentano i ricercatori dell'INFN Dario Menasce (sezione di Milano Bicocca) e Nadia Pastrone (sezione di Torino) e Massimo Caccia dell'Università dell'Insubria, che hanno supportato i ragazzi durante la fase di costruzione del rivelatore. "I ragazzi hanno approcciato questa misura in maniera originale, usando i SiPM (fotomoltiplicatori al silicio), rivelatori modernissimi e ancora poco utilizzati, per caratterizzare con precisione il fenomeno e, nello stesso tempo, mostrare che un esercizio complesso come la misura a un fascio di protoni sia affrontabile con successo da ragazzi di liceo. Le prospettive di completa riuscita dell'esperimento, viste le prove effettuate in laboratorio, sono ottime, ma anche solo il fatto di aver saputo approntare tutte le complesse parti dell'esperimento costituirà un eccellente esempio di attività scientifica affrontata con serietà e professionalità", concludono i ricercatori.

"L'esperimento proposto dagli studenti è stato accettato con grande entusiasmo dal Program Advisory Committee (PAC), non solo per il suo valore didattico, ma anche per quello scientifico", ha dichiarato il Presidente del PAC Francesco Tommasino dell'Università di Trento e TIFPA. "La facility del TIFPA ha ospitato oltre 20 gruppi sperimentali nel 2017 per esperimenti in diversi settori, dalla fisica medica all'elettronica, ma questo è il primo esperimento didattico". "Ho una grandissima passione per la fisica, sia perché è il massimo strumento di indagine della natura, sia perché è la madre di tutte le applicazioni tecnologiche" commenta Valerio Pagliarino, un ragazzo che con i suoi 16 anni si è già fatto notare in vari ambiti scientifici, vincendo ad esempio il primo premio del concorso 2016 per giovani ricercatori dell'Unione Europea.

"Il mio più grande sogno per il futuro è proprio quello di continuare su questa strada e per me questo esperimento sarà un'esperienza indimenticabile. La preparazione è durata circa un anno ed è stato veramente divertente e soddisfacente lavorare tutti insieme per questo obiettivo", conclude Valerio. Aurora Robino, compagna di Valerio in questa avventura scientifica, commenta così l'esperienza dell'ultimo anno: "Ho preso parte a questo progetto perché mi sembrava un'ottima possibilità per mettere alla prova le mie capacità nell'ambito che più mi appassiona, cioè quello delle scienze naturali. All'interno della squadra mi sono occupata di studiare come le misure 'acqua-equivalenti' del picco di Bragg siano utili per la calibrazione della protonterapia. Durante l'esperimento il mio compito sarà quello di operare sul database che raccoglie tutte le operazioni che vengono effettuate. Quello che nel progetto mi è piaciuto di più è stato il lavoro di gruppo e la possibilità di poter approfondire in maniera più mirata la biologia nel campo della radioterapia oncologica".

Che cos'è la competizione "Beamline for Schools": Nata nel 2014, la competizione internazionale "Beamline for Schools" � BL4S ("Una linea di fascio per le scuole") offre agli studenti dei licei di tutto il mondo la possibilità di vincere un soggiorno al CERN e la possibilità di utilizzare un fascio di particelle di uno degli acceleratori per condurre l'esperimento da loro ideato. I vincitori (al massimo due squadre) vengono annunciati ogni anno a giugno e si recano al CERN a settembre. Da tre anni l'INFN ha deciso di premiare una squadra italiana (ove possibile) tra quelle partecipanti alla BL4S, offrendole la possibilità di condurre il proprio esperimento in uno dei laboratori italiani.

Per informazioni sulla competizione del CERN: http://beamline-for-schools.web.cern.ch/

Informazioni su CAEN S.p.A: La CAEN S.p.A. (www.caen.it), nata come spin-off dell'INFN alla fine degli anni '70, si è dedicata negli ultimi dieci anni a progetti tecnologici per più importanti centri di ricerca del mondo, oltre allo sviluppo di elettronica per gli esperimenti dell'acceleratore LHC al CERN e si pone oggi come una delle più importanti realtà industriali nel settore della strumentazione elettronica per fisica nucleare e subnucleare. Cogliendo l'opportunità della recente introduzione della fisica moderna nei programmi della scuola secondaria superiore, CAEN ha sentito il bisogno di offrire la propria esperienza a vantaggio delle nuove generazioni, creando nuovi esperimenti e strumenti didattici adeguati al livello delle conoscenze disciplinari dei ragazzi, con l'obiettivo di mostrare come i processi fisici siano alla base del micro-macro cosmo della vita quotidiana e come il loro apprendimento sia fondamentale per acquisire capacità di analisi critica e comprensione dei fenomeni, elementi che contribuiscono alla crescita responsabile dei cittadini del terzo millennio.

Other News

Date Description
6/4/2018 CAEN has been selected by ALICE collaboration to provide the high voltage system for the quadruple GEM chambers of the new TPC detector
5/3/2018 Beamline for schools @ CERN: studenti vincitori realizzano esperimento al Tifpa di Trento
29/9/2017 CAEN is proud to announce that is now downloadable for free its new multiparametric acquisition software CoMPASS
19/9/2017 CAEN Spa is very excited to announce that it has entered into a worldwide exclusive distribution agreement with Weeroc SAS
3/7/2017 CAEN SpA is pleased to announce to be official partner of ERASMUS Mundus Program for Physics Master
4/5/2017 CAEN has signed a distribution agreement with PSK Technology, Korean business leader in Radiation, Radiation applied Medical and Industrial field
15/12/2016 CAEN miniaturized A7501 modules provides HV for CEA Micromegas-based Telescope used for muon tomography of the pyramid of Giza
14/10/2016 CAEN is proud to announce its presence at 2016 IEEE NSS/MIC
2/5/2016 Uncovering Special Nuclear Materials by Low-energy Nuclear Reaction Imaging
21/3/2016 CAEN is pleased to announce the release of the new 2016/2017 Product Catalog
29/6/2015 WaveCatcher software first official release comes for 743 family.
22/6/2015 CAEN proudly announces the brand new CAENScope tool official release.
16/4/2015 New Application Note - Time Measurements with CAEN Waveform Digitizers
2/4/2015 CAEN Electronic Instrumentation Newsletter - 02.04.2015 issued
19/2/2015 CAEN Electronic Instrumentation Newsletter - 19.02.2015 issued
3/9/2014 New Application Note - Pulse Shape Discrimination with different CAEN digitizers running DPP-PSD firmware
26/6/2014 CAEN Electronic Instrumentation Newsletter - 26.06.2014 issued
7/5/2014 CAEN is proud to announce the official release of its new MC2 Analyzer software.
28/1/2014 New Application Note - Energy Resolution and Linearity of the MCA CAEN DT5780
15/1/2014 Accordo INFN - CAEN S.p.A: una nuova sinergia per la ricerca tecnologica e lo sviluppo industriale
20/12/2013 European Project to Secure Tap Water Against Radioactive Contamination Kicks Off
9/12/2013 Digital Detector Emulator series today available with a special discount
6/12/2013 730 Digitizer family today available with a special discount
10/5/2013 New release of DPP-CI (Digital Pulse Processing for Charge Integration) solution
28/3/2013 CAEN Electronic Instrumentation Newsletter - 28.03.2013 issued
18/5/2012 First release of DPP-PSD (Digital Pulse Processing for the Pulse Shape Discrimination) solution
15/3/2012 Best Young Speaker Award - Bormio 22 - 25 February 2012
3/2/2012 European Project for Nuclear Security Kicks Off
10/1/2012 SP5600B Kit has been nominated for the Best in Test 2012 Award in the category Data Acquisition.
23/12/2011 TRIUMF & CAEN DPP Workshops Conclusions
22/12/2011 CAEN awarded contract for the design and production of PMTs HV Power Supply System for NA62 LAV, MUV and CEDAR detectors.
21/11/2011 CAEN Protection Plan: 2 Year Extended Warranty.
7/11/2011 CAEN Electronic Instrumentation Newsletter - 07.11.2011 issued
27/10/2011 DT5780 Compact X-ray and Gamma-ray Spectrometer for Silicon, Germanium and Scintillator Detectors
25/10/2011 CAEN unveils the A2932 48 Channel 3 kV Common Floating Return Distribution Board with Current Monitor
19/10/2011 CAEN unveils the New Multi-channel HV and LV Mainframe system
14/10/2011 CAEN awarded contract for design and production of NA62 Liquid Krypton Calorimeter Readout Modules
3/10/2011 Atacama Large Millimeter/submillimeter Array (ALMA), has officially opened for astronomers.
5/8/2011 Diamond-based solutions in Physics and Power Electronics Workshop
27/7/2011 CANBERRA & CAEN DPP Workshops Conclusions
26/7/2011 CAEN, in collaboration with University of Padova, has developed an integrated mobile system called SMANDRA for port security.
1/6/2011 CAEN Electronic Instrumentation Newsletter - May 2011 issued
4/5/2011 CAEN Electronic Instrumentation Newsletter - April 2011 issued
18/4/2011 CAEN in Partnership with H@H - The Project comes to clinical validation.
4/4/2011 CAEN Electronic Instrumentation Newsletter - March 2011 issued
22/3/2011 PSI & CAEN DPP Workshop Conclusion
21/3/2011 CAEN held a Maintenance Training at ALMA Operations Support Facility
21/2/2011 CAEN Electronic Instrumentation Newsletter - February 2011 issued
28/1/2011 PSI & CAEN Workshop
18/1/2011 VME and DPP workshops in India scheduled for February
23/12/2010 Final Delivery of Low Voltage Power Supply for ALMA
25/10/2010 GSI and CAEN DPP Workshop Conclusions
30/6/2010 CERN Electronics Pool and CAEN DPP Workshop Conclusions
27/1/2010 CAEN to hold VME training course at Hanyang University, Seoul (Korea)